Area Privata



    mod_vvisit_countermod_vvisit_countermod_vvisit_countermod_vvisit_countermod_vvisit_countermod_vvisit_counter
    mod_vvisit_counterToday4
    mod_vvisit_counterYesterday131
    mod_vvisit_counterThis week648
    mod_vvisit_counterLast week867
    mod_vvisit_counterThis month3900
    mod_vvisit_counterLast month5004
    mod_vvisit_counterAll days266287

    Online (20 minutes ago): 1
    Your IP: 34.228.38.35
    ,
    Today: Apr 26, 2019

     

     

     

    Da S. Giorio (Valle di Susa), seguendo le indicazioni, imboccare la strada che con una ripida salita porta a Città.

    Qui, in prossimità dei casolari di Andret è necessario parcheggiare l'auto e proseguire a piedi.

    Dalle case si diramano due stradine: una in discesa ed una in salita.
    Sulla destra, imboccando il sentiero in discesa, si giunge immediatamente ad un piccolo laghetto "Il paradiso delle rane".
    Il sentiero di sinistra invece parte subito in salita e dopo pochi metri si dirama in due direzioni. In prossimità del bivio due cartelli indicano le direzioni  per i rifugi Amprimo e Toesca sulla destra e  Val Gravio sulla sinistra.

    Il sentiero per il Val Gravio è facilmente percorribile in un'ora o poco più grazie all'alternarsi di piccole salite e piccole discese che non rendono faticoso il tragitto. Attraversando piccoli agglomerati di case ristrutturate e baite abbandonate si giunge, senza troppe difficoltà, nei pressi del rifugio, a quota 1390 m.

     

    Il Rifugio Val Gravio

     

    Visita il sito - Rifugio Val Gravio

     

    ESCURSIONI POSSIBILI DAL VAL GRAVIO

    Dal Val  Gravio numerosissime  sono le escursioni possibili:


    • COLLE DEL VENTO – 2231m -- Tempo di salita 2 h 30’
    • MONTE PIAN REAL – 2617m -- Tempo di salita 3 h 30’
    • MONTE ROCCIAVRE’ – 2778m -- Tempo di salita 4 h 30’
    • PUNTA CRISTALLIERA – 2801m -- Tempo di salita 4 h
    • PUNTA DEL VILLANO – 2663m -- Tempo di salita 3 h 30’


    ATTENZIONE!
    La difficoltà di queste escursioni è molto diversa l’una dall’altra. Si consiglia di informarsi bene presso il rifugio prima di intraprendere qualsiasi avventura che potrebbe diventare pericolosa.

     

     

     

     

     

     

     

     

     

     

     

     

     

    Ritorna su

    NOTA! Questo sito utilizza cookie a scopo tecnico, analitico e profilante anche di terze parti. Chiudendo questo banner o proseguendo nella navigazione o selezionando un elemento della pagina, l’utente presta il consenso all’uso dei cookie. Per informazioni, si veda l’informativa cookie, cliccando sulla dicitura "PRIVACY POLICY" To find out more about the cookies we use and how to delete them, see our privacy policy.

    I accept cookies from this site.

    EU Cookie Directive Module Information