Area Privata



    mod_vvisit_countermod_vvisit_countermod_vvisit_countermod_vvisit_countermod_vvisit_countermod_vvisit_counter
    mod_vvisit_counterToday107
    mod_vvisit_counterYesterday180
    mod_vvisit_counterThis week912
    mod_vvisit_counterLast week1969
    mod_vvisit_counterThis month6366
    mod_vvisit_counterLast month6389
    mod_vvisit_counterAll days345985

    Online (20 minutes ago): 3
    Your IP: 3.235.75.174
    ,
    Today: Mag 28, 2020

    HOME PORTOGALLO

     

    Lisbona - Bairro Alto

    Lisbona è la Capitale del Portogallo, situata sulla riva settentrionale dell'estuario del Tago.

    Il 1 novembre del 1755 Lisbona venne rasa al suolo da un terremoto devastante, le scosse si sentirono fino in Italia. Più di 20 chiese crollarono sui fedeli riuniti per la festività di Ognissanti, gli incendi che si scatenarono si diffusero rapidamente e durarono per sette giorni, alimentati anche dalle candele accese nelle Chiese per la festività . Enormi ondate proveniente dal Tago inondarono la parte più bassa della città. Si ritiene che la sola Lisbona abbia contato 15000 vittime.

    Adesso la città conserva un centro settecentesco, noi abbiamo visitato i quartieri di Bairro Alto, di Alfama e di Belém. In Lisbona, come nel resto del Portogallo, non esiste un tratto di strada in pianura: qui o si sale o si scende e spesso le stradine si trasformano in ripide scalinate.

    I parcheggi sono tutti a pagamento ed esistono anche parcheggi sotterranei.

     

    Lisbona - Bairro Alto

     

    IL FADO DI LISBONA

    Il Fado, che letteralmente significa "fato", è la musica popolare di Lisbona, la "colonna sonora del Portogallo". Intrinsecamente legato al concetto di "saudade", uno romantico stato d'animo misto di nostalgia e rimpianto per il passato e di speranza per il futuro che pervade l'animo di ogni Portoghese, questo genere musicale, dicono i Portoghesi, nasce dal silenzio e dalla riflessione. La musica, cantata con molta passione, ricorda molto, secondo noi, le nostre canzoni napoletane.

    Da bravi turisti, la nostra prima cena a Lisbona è stata consumata al "Cafè Luso", un tipico ristorantino per turisti con tanto di spettacolo musicale. Costo della cena per due 91€, un vero e proprio furto rispetto ai pasti successivamente consumati.

     

    Lisbona - Il Fado


    Il nostro Hotel era situato nel centro geografico della città mentre il centro storico e culturale si trova vicino al Tago. La metropolitana non copre tutta la città, ma per noi era fortunatamente comoda. Per prendere la metropolitana è necessario munirsi di una tessera ricaricabile che si può fare direttamente nella metro. Noi abbiamo trovato molto comodo scendere a Restauradores e da lì visitare i quartieri di Alfama e Bairro Alto. Restauradores è la zona più vivace della città.

     

    IL QUARTIERE DI ALFAMA

    Nel quartiere di Alfama, che come gli altri è un groviglio di stradine irte e scalinate, abbiamo visitato la Cattedrale cittadina, chiamata la Sé, ed il Castelo de São Jorge.

    la Cattedrale cittadina, chiamata la

     

    è l'abbreviazione di Sedes Episcopalis, sede vescovile. Nel 1150, tre anni dopo aver riconquistato Lisbona sottraendola ai Mori, il re Afonso Henriques fece costruire una cattedrale per il primo vescovo di Lisbona, il crociato inglese Gilbert di Hastings, sul sito di una vecchia moschea. La cattedrale fu distrutta da tre terremoti nel trecento e da quello del 1755, oggi è un insieme eterogeneo di stili architettonici.

    Il Castelo de São Jorge.

    Nel 1145 il re Afonso Henriques trasformò la cittadella in collina nella residenza reale portoghese. Nel 1511 Manuel I costruì un palazzo ancora più sontuoso nell'attuale Praça do Comércio ed il vecchio castello venne usato come teatro, deposito di armi e prigione. Il terremoto del 1755 ne danneggiò i bastioni ed il castello rimase in rovina fino al 1938, quando Salazar avviò una ricostruzione completa.

    Il Castelo de São Jorge.

    Per maggiori informazioni consultare Wikipedia

     

    IL QUARTIERE DI BAIRRO ALTO

    Nel quartiere di Bairro Alto si possono trovare numerosissimi ristorantini in cui degustare la cucina portoghese. Naturalmente qui i prezzi sono un po' più alti che nel resto della città e del paese, ma una cenetta romantica a lume di candela nelle stradine del quartiere è un'esperienza da non perdere.

    Attenzione: in Portogallo si paga il pane, solitamente 0.40 € a pagnotta, ed i piattini che si trovano sul tavolo, generalmente formaggi ed olive, sono i loro antipasti che si pagano solo se consumati. Talvolta nello scontrino si può trovare anche la voce "servizio veranda".

    Il pane pagato e non consumato completamente lo abbiamo sempre portato via e dato in dono a simpatici gatti randagi e cagnolini sottopeso...

    Parco Bom Jesus do Monte - un gattino affamato!

     

    IL QUARTIERE DI BELÉM

    Raggiungere il quartiere di Belém con la metropolitana è impossibile, noi abbiamo optato per una pausa lampo prima della partenza per il tour. Giusto il tempo per scattare due foto alle costruzioni più importanti.

    Mosteiro dos Jeronimos e la Torre Di Belém.

    La Torre Di Belém.

    Costruita tra il 1515 ed il 1521 per ordine di Manuel I la torre fu costruita come fortezza in mezzo al Tago, punto di partenza per i navigatori che si avventuravano su nuove rotte ancora da scoprire. In seguito divenne il simbolo della gloriosa era espansionistica del Portogallo.

    La Torre Di Belém.

     

    Caffè Luso - Traversa da Queimada, 10 - Bairro Alto - Lisbona

    HOME PORTOGALLO

    NOTA! Questo sito utilizza cookie a scopo tecnico, analitico e profilante anche di terze parti. Chiudendo questo banner o proseguendo nella navigazione o selezionando un elemento della pagina, l’utente presta il consenso all’uso dei cookie. Per informazioni, si veda l’informativa cookie, cliccando sulla dicitura "PRIVACY POLICY" To find out more about the cookies we use and how to delete them, see our privacy policy.

    I accept cookies from this site.

    EU Cookie Directive Module Information