Area Privata



    mod_vvisit_countermod_vvisit_countermod_vvisit_countermod_vvisit_countermod_vvisit_countermod_vvisit_counter
    mod_vvisit_counterToday106
    mod_vvisit_counterYesterday180
    mod_vvisit_counterThis week911
    mod_vvisit_counterLast week1969
    mod_vvisit_counterThis month6365
    mod_vvisit_counterLast month6389
    mod_vvisit_counterAll days345984

    Online (20 minutes ago): 4
    Your IP: 3.235.75.174
    ,
    Today: Mag 28, 2020

    HOME PORTOGALLO

     

    Tomar - Il Convento di Cristo


    Tomar fu fondata nel 1157 da Gualdim Pais, il primo gran maestro dell'ordine dei Templari in Portogallo.

    Il centro di Tomar è un fitto groviglio di strade,  diverse sono le chiese da visitare ed i monumenti da vedere, ma noi ci siamo concentrati sul Convento di Cristo.

    Galleria Fotografica di Tomar

    BREVE STORIA DEI CAVALIERI TEMPLARI

    Nel XII e XIII secolo, poichè i Cavalieri Templari aiutarono i Portoghesi nelle loro battaglie contro le invasioni dei Mori, vennero ricompensati con grandi territori ed enorme potere politico.

    Nei primi anni del 1300 Papa Clemente V, spinto dal re di Francia, Filippo IV il Bello, che desiderava azzerare i propri debiti, decise di sopprimere l’ormai  ricco e potente Ordine dei Templari.

    Il 14 settembre 1307 il re inviò messaggi sigillati a tutti i soldati del Regno ordinando l'arresto dei Templari e la confisca dei loro beni. L'operazione venne eseguita contemporaneamente in tutte le sedi Templari di Francia nel giorno di venerdì 13 ottobre 1307.

    Le accuse che investirono il Tempio erano infamanti: sodomia, eresia ed idolatria. Vennero in particolare accusati di adorare una misteriosa divinità pagana, il Bafometto, e nelle carceri del re gli arrestati furono torturati finché non iniziarono a confessare l'eresie.
    Il 22 novembre del 1307 Papa Clemente V, di fronte alle confessioni, con la bolla Pastoralis præminentiæ, ordinò a sua volta l'arresto dei templari in tutta la cristianità.

    L'Ordine dei Cavalieri Templari fu ufficialmente soppresso con la bolla Vox in excelso del 3 aprile 1312 ed i suoi beni trasferiti ai Cavalieri Ospitalieri il 2 maggio seguente.

    Jacques de Molay, l'ultimo gran maestro dell'Ordine, il quale in un primo momento aveva confermato le accuse, spinto da un'ultima fiammata di orgoglio e dignità, le ritrattò e, nel momento in cui venne  arso sul rogo assieme a Geoffrey de Charnay, il 18 marzo 1314, davanti alla cattedrale di Parigi, sull'isola della Senna detta dei giudei, lanciò una maledizione contro il re Filippo il Bello ed il Papa.
    Papa Clemente morì un mese dopo di dissenteria e Filippo il Bello fu stroncato nel dicembre successivo dalle conseguenze di una caduta da cavallo.


    Per maggiori informazioni consultare Wikipedia

    IL CONVENTO DI CRISTO

    Quando Papa Clemente V fece chiudere l'Ordine dei Templari in Portogallo re Dinis lo trasformò nell'Ordine di Cristo che ereditò proprietà e privilegi in precedenza appartenuti ai templari e che finanziò le grandi scoperte del quindicesimo secolo.

    Uno dei più importanti Gran Maestri dell'Ordine fu Enrico il Navigatore che lo guidò dal 1417 fino alla morte, avvenuta nel 1460. Il principe Enrico diede enorme impulso alle spedizioni pionieristiche portoghesi durante l'era delle grandi scoperte.
    Nel convento il principe Enrico ordinò la costruzione di vari chiostri ed altri edifici e sponsorizzò miglioramenti urbanistici nella stessa città di Tomar.

    Un'altra persona famosa legata all'Ordine di Cristo fu Manuele I che divenne Maestro dell'Ordine nel 1484 e re del Portogallo nel 1492. Sotto il suo regno  furono apportati al convento numerosi miglioramenti tra cui l'aggiunta di una nuova navata alla chiesa circolare e le decorazioni effettuate con pitture e sculture.

    Il successore di Manuele I, Giovanni III, demilitarizzò l'ordine, trasformandolo in un ordine religioso con una regola basata sugli insegnamenti di Bernardo di Chiaravalle. Ordinò anche la costruzione di un nuovo chiostro nel 1557, uno dei migliori esempi di architettura del Rinascimento in Portogallo.

    Nel 1581, dopo una crisi di successione, la nobiltà portoghese si radunò nel convento e riconobbe ufficialmente Filippo II di Spagna (Filippo I del Portogallo) come re. Fu l'inizio dell'Unione Iberica (1581-1640), durante la quale il Regno del Portogallo e di Spagna furono uniti. L'acquedotto del convento venne costruito durante il regno spagnolo.

     

     

     

     

     

     

     

     

     

     

     

     

     

    HOME PORTOGALLO

    NOTA! Questo sito utilizza cookie a scopo tecnico, analitico e profilante anche di terze parti. Chiudendo questo banner o proseguendo nella navigazione o selezionando un elemento della pagina, l’utente presta il consenso all’uso dei cookie. Per informazioni, si veda l’informativa cookie, cliccando sulla dicitura "PRIVACY POLICY" To find out more about the cookies we use and how to delete them, see our privacy policy.

    I accept cookies from this site.

    EU Cookie Directive Module Information